Helmut_Newton

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi

Un dolce languore di
fitta lancinante al mio fianco stupefatto,
tumefatto.

Saccheggio il tuo seme
in cambio la mia carne.

Immonda abiezione di
brividi partoriente,
teneri infantili, leggiadri.
Percossa più lieve
di una carezza.

Mi inchiodi l’anima al corpo.

Vorrei abbattermi, morente…

Annunci

2 comments

    1. Ciao Cristina, grazie per aver esposto il tuo punto di vista. Personalmente credo che il sesso sia entrambe le cose, ciò che ho espresso nella mia poesia e ciò che tu affermi, ma anche molto altro. Dipende dallo stato d’animo che si ha, dove ci si trova e con chi, il clima e l’ambiente circostante.. e da molte altre variabili! Altrimenti lo si farebbe solo in determinate circostanze (favorevoli).

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...