Mese: maggio 2015

lucciola-della-ribalta

Grazie!

Da quando ho avviato il blog ho ricevuto parecchi messaggi di stima e affetto, ma anche qualche critica come è giusto che sia, per fortuna costruttiva. L’altro giorno per esempio mi è stato inviato un bel messaggio da un ragazzo di Roma, poche parole che mi hanno fatto molto piacere… soddisfazione per quello che sto facendo! Vorrei condividerlo e approfittare dell’occasione per ringraziarvi per tutti i commenti che mi avete scritto, i mi piace, le condivisioni, approvazioni e anche disapprovazioni. Questo continuo feedback mi dà l’entusiasmo di continuare a scrivere e proseguire questa mia passione.
Un abbraccio,
Lucciola

«Mi hai tenuto sveglio fino all’alba. E per non esserci neanche sfiorati è un risultato davvero invidiabile. Ho letto di un fiato il tuo blog. Sei un fiume in piena che con il suo impeto travolge il conformismo e con esso la società bigotta che tanto lo idolatra. Te ne fotti, in senso letterale, di come potresti, e probabilmente sei, essere tacciata per disturbata o anormale; e questo è forse ciò che di una donna più mi eccita: il coraggio di esprimersi senza timore dei pregiudizi e dei giudizi. Stima e ammirazione».

lady-chatterley

Alla ricerca dell’eros perduto con Lady Chatterley

«Fica! Sei tu; è quella cosa in cui entro ed è quello che diventi tu quando entro in te, nient’altro. Chiavare è soltanto quello che si fa. Gli animali chiavano. Ma fica è molto di più. Sei tu, capito: e non sei affatto un animale, no? anche da chiavare. Fica! È questo il bello di te, piccolina!»

Con L’amante di Lady Chatterley  prende inizio il mio percorso alla scoperta della letteratura erotica. Come molti già sapranno il libro narra la storia di una giovane donna, Connie, sposata con Lord Clifford, uomo della bassa aristocrazia, ipocrita e formale . La vicenda è ambientata in Inghilterra, nel piccolo paese di Wragby, nel dopo guerra, in quella fase di ascesa animata da una forte spinta verso la modernità e il progresso. Nel corso del romanzo l’unione tra i coniugi Chatterley si allenta sempre più e la giovane donna cerca altrove il suo appagamento sessuale e morale.

Non voglio dilungarmi ad analizzare il tortuoso percorso di pubblicazione né le pecche e i pregi narrativi ma piuttosto soffermarmi sugli aspetti che in passato hanno marchiato il romanzo come scandaloso e osceno.

(altro…)