sessualità

lucciola-della-ribalta

Lasciami leccare

Ricordo quel giorno, ormai invecchiato
per noi, di mattino soleggiato
Ricordo le anche femminee, striate
di luce dorata

Mi hai leccato allora il sudore
profumato di sogni,
con la tua lingua nuda
ti sei disteso
dardeggiando assetato
delle mie fessure

Sino al fremere rigoglioso
del fiore che sboccia.

Annunci

Il sesso che vorrei

Mi piacerebbe cambiasse la nostra concezione del sesso.
Non vi rendete conto che più gli si dà importanza e lo si assolutizza, più lo priviamo di tanti altri valori aggiunti? Perché non può essere un atto di amicizia, di affetto o di gratitudine? Perché deve essere solo piacere sessuale o un atto d’amore tra innamorati?
Sono molto avvilita. Non voglio piegarmi a questa cosa perché ci hanno insegnato che è così… perché così fan tutti!
Io vorrei fare sesso con la ragazza bionda a lezione con me e vorrei che questo potesse essere naturale; vorrei fare sesso con una mia cara amica e il suo fidanzato, con le persone a cui voglio bene e quelle che mi attirano nella mia quotidianità. Vorrei modificare questa concezione e fare esplodere tutto! Vivere la sessualità in questa maniera mi conferisce gioia, positività!